La Camera da Letto Bianca

La Camera da Letto Bianca

Guida ad un look total white

Paulina Arcklin conta su Instagram poco meno di un centinaio di migliaia di followers. Se ti stai chiedendo chi sia, beh… non è altro che l’influencer più Total White del web. Il suo profilo è un susseguirsi di foto di arredi d’interni dai toni “white”. Fotografa di professione, è in grado trasformare un semplice ambiente comune, come quello casalingo, in qualcosa di magnetico. Il bianco, colore dominante in ogni arredo da lei fotografato, trasmette emozioni di quiete e tranquillità.
Se anche tu ha da sempre snobbato l’arredamento bianco perché convita che esso crei un’ambientazione fredda e monotona, puoi stare tranquilla. Questo colore è più vario di quanto si possa pensare, ed è perfetto per la camera da letto!

camera bianca 1

1. LE BASI

Innanzitutto partiamo dalla basi. Il bianco è un colore, o non è un colore? Parliamo di “bianco” o “bianchi”?
Se passiamo alla parte tecnica, il bianco è un colore “acromatico”, ossia un colore molto luminoso ma senza tinta. L’esatto contrario del nero. Presenta numerose tonalità che se combinate tra loro creano un senso di equilibrio e di contrasto. Solo per citarne alcune: abbiamo il bianco ottico, avorio, antico, latte, fumo fantasma. Sorprendente vero?

Se desideri uscire dal cliché dell’austerità del total white non devi far altro che imparare a combinare tra loro le varie tonalità. Come? Eliminando “l’effetto sala d’ospedale” grazie all’uso di tessili e complementi d’arredo di toni differenti.

2. LO STILE

Ovviamente se vuoi creare un senso di equilibrio alla tua camera non devi solo focalizzarti sul colore ma anche sullo stile. Il bianco tendenzialmente è sempre collegato allo stile
minimal, ma negli ultimi anni abbiamo visto come ben si adatti anche a stili più particolari come lo Shabby chic oppure lo stile classico. Essendo un colore netto e pulito, la regola chiave per creare un’ambientazione da sogno è una sola: essere ordinati. Cura, attenzione e lotta contro il disordine sono fondamentali se opti per questo colore.

3. SÌ A QUALCHE NOTA DI COLORE MA CON PRUDENZA

Un arredamento “Total White” per essere tale non deve avere complementi d’arredo di colori differenti. Scordati gli abbinamenti con il rosa, oro, argento, ma gioca solo sulle tonalità del bianco. Un deroga è concessa: via libera alle piante, ai tappeti, ai quadri. Questi ultimi due elementi sono ammessi solo se rigorosamente dai toni tenui come il beige oppure forti come il grigio ed il nero

4. SFRUTTA LA LUCE

Il bianco è luce e da luce ad ogni ambiente. Ma la sola presenza degli arredi bianchi non è sufficiente ad illuminare una stanza. Impara a sfruttare la luce naturale. Evita di coprire le finestre con tendaggi pesanti e dai toni scuri, opta per tessuti leggeri e velati. Se proprio non ne vuoi sapere delle tende bianche, scegli un colore più scuro come il tortora.

Ti aspettiamo nello showroom più vicino a te per progettare insieme la tua nuova camera da letto! Se preferisci, puoi progettarla anche online, direttamente da casa, con il supporto di uno dei nostri arredatori.



Top