La camera da letto Feng-Shui

La camera da letto Feng-Shui

L’arredamento in perfetto stile Feng-Shui

Ti è mai capitato di svegliarti stanco? Di avere uno strano senso di oppressione? Oppure semplicemente di non aver riposato bene? Secondo il Feng-Shui parte del nostro benessere personale dipende dall’equilibrio presente nell’ambiente domestico e, quindi, anche dalla disposizione dei mobili.

Uno dei luoghi ideali dove curare attentamente la disposizione dei vari complementi d’arredo è la camera da letto. Passiamo un terzo della nostra vita a letto. In camera da letto ci riposiamo, rigeneriamo le energie e viviamo l’intimità.

1. ORIENTAMENTO E PUNTI CARDINALI

Secondo il Feng-Shui l’orientamento del letto influisce sul nostro riposo e anche sul nostro equilibrio al risveglio. Il posizionamento può essere a:

Nord. Questa posizione favorisce il riposo soprattutto se profondo. È ideale per coloro che svolgono lavori pesanti, ad esempio in campo edile, ma poco si adatta a coloro che svolgono un lavoro sedentario.
Est. Rappresenta la vitalità ed è sinonimo del “Sol Nascente”. Stimola la creatività e l’attività intellettuale. Perfetta per chi lavora in ufficio oppure per i bambini.
Sud. In questo punto c’è maggiore energia e forza proprio perché il calore del sole in questa posizione è più forte. Non è ideale per coloro che hanno problemi di insonnia e potrebbe portare ad iperattività.
Ovest. Anche questo orientamento non è ottimale in quanto è associato al tramonto del sole e quindi comporta pigrizia e perdita di energie.

2. I COLORI ALLA BASE DEL BENESSERE

I colori secondo il Feng-Shui fanno la loro parte, poiché le loro vibrazioni hanno il potere di farci sentire bene o male. Perfette le tonalità pastello: il sabbia, il marrone, il beige oppure se preferite un tono più vivace il verde acqua, il rosa quarzo. Sceglieteli con cura, in quanto sono in grado di trasmettere energia al corpo e alla mente.

3. I MATERIALI

Per i mobili in camera da letto consigliamo di scegliere materiali privi di solventi e vernici e di prediligere il legno, materiale che rappresenta un forte richiamo alla natura e si associa alla terra, una dei 5 elementi chiave del Feng-Shui. Un’ulteriore attenzione deve essere prestata alle linee dei nostri mobili, che devono essere semplici e privi di angolature. Per quanto riguarda i complementi d’arrendo e i tessili, opta per il lino, il cotone e la juta.

4. LA STRUTTURA LETTO

Appoggiare il letto al muro è fondamentale per garantire stabilità e favorire un buon sonno. I letti Feng-Shui sono tutti muniti di testata quindi dite addio ai letti sommier. Le caratteristiche principali sono la loro larghezza ben più larga del materasso ed il materiale naturale come legno e metallo. Soddisfano i criteri del Feng-Shui le testate in legno oppure imbottite. Fondamentale è, inoltre, rialzare il letto da terra, almeno di 30-40 centimetri con l’ausilio dei piedini, questo per consentire all’energia vitale di circolare liberamente. Vietati tutti i letti contenitori che seppur molto pratici e comodi, impediscono all’energia di circolare.

5. VIVA IL RICIRCOLO DI ARIA

L’aria viziata è nemica del buon riposo. È fondamentale far circolare l’aria all’interno della camera anche più volte in un giorno. Un elemento che aiuterà sicuramente a favorire il ricircolo di aria è la presenza di piante. Questo elemento è fondamentale nel Feng-Shui perché è associato alla terra e quindi alla stabilità.



Top